Biblioteca Pio XII

Biblioteca Pio XII

Ricerca 

La Biblioteca del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum è stata fondata insieme all’Ateneo stesso, utilizzando i fondi bibliografici appartenuti al Centro Studi Superiori (C.E.S.) dei Legionari di Cristo.

Nel 1993 si è arricchita con l´acquisto della biblioteca personale del noto storico messicano Ernesto de la Torre Villar, tredicimila volumi circa sulla storia del Messico e dell’America latina. A partire dal 2000, con la fondazione della facoltà di Bioetica, la prima al mondo, biblioteca si è dotata di un fondo consistente di pubblicazioni sul tema.

Le collezioni della biblioteca sono in prevalenza costituite da documenti appartenenti alle aree disciplinari oggetto di insegnamento nell’ambito delle Facoltà.

La biblioteca possiede oltre 180.000 volumi tra monografie, opuscoli e tesi di laurea e riceve circa 1000 titoli di periodici in abbonamento corrente o in scambio.

Le collezioni della Biblioteca sono collocate per metà a scaffale aperto e per metà a magazzino.

La biblioteca che dal 2007 aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale tramite il Polo SBN degli Istituti Culturali di Roma, ha aderito anche ad ACNP, il catalogo italiano dei periodici.

La biblioteca partecipa ad iniziative di cooperazione rivolte allo scambio di informazioni e alla condivisione di risorse, come per esempio  ESSPER

Ottocento riviste scientifiche sono a disposizione dei lettori, oltre a una collezione di circa cinquecento opere multimediali (floppy e CD ROM). Tra di esse spiccano alcune importanti basi dati bibliografiche, utili nelle ricerche di filosofia e teologia, e la prestigiosa collezione dei Clasicos Tavera, edita dalla Fundacion Historica Tavera, un istituto spagnolo che negli ultimi due decenni ha intrapreso una grandiosa opera di digitalizzazione dei classici della letteratura spagnola e ispanoamericana.

Il catalogo è consultabile on-line e la sala di lettura è dotata di tre personal computer collegati al Polo degli Istituti Culturali di Roma e al Servizio Bibliotecario Nazionale. E’ annessa a quest’ultima una Sala studio dotata di trenta computer, a disposizione degli studenti. Gli studenti dell’Ateneo possono accedere liberamente alla sala di lettura. Agli studenti esterni è invece richiesta l’esibizione di un documento d’identità valido.

La Biblioteca effettua solo il prestito interbibliotecario(ILL). Per sapere come accedere al servizio e per ulteriori informazioni sulla fornitura di fotocopie e scansioni (DD), si prega di scrivere a biblioteca@upra.org oppure di telefonare al 0666543882.

Iscriviti alla newsletter