Verbum: nuovo progetto dell’Ateneo

Verbum: nuovo progetto dell’Ateneo

a cura di P. Devin Roza, L.C.

Il progetto Verbum è stato inserito nel nostro Wishbook, come desiderio del nostro Ateneo di coniugare l’ esigenza di avere disponibili con facilità e duttilità le Sacre Scritture con i nuovi strumenti informatici e tecnologici.

Un benefattore ha saputo cogliere l’importanza di questo progetto e lo ha trasformato in realtà.

Dal prossimo anno tutti gli alunni e i professori di baccalaureato e licenza di Teologia, incluso nelle tasse universitarie, avranno accesso al servizio Verbum (www.verbum.com). La Licenza sarà individuale e personale, a nome dell’alunno o del professore; alla fine del percorso formativo il software rimarrà in suo possesso con una concessione illimitata.

Verbum è una sorta di biblioteca virtuale composta da:

  • Più di 500 libri per lo studio della Bibbia e della Teologia
  • Bibbie in lingua originale, con ogni parola analizzata. La storia Biblica
  • Opere dei Padri della Chiesa
  • Documenti principali del Magistero della Chiesa
  • Opere di Teologia da Santo Tomaso d’Aquino, Ratzinger, De Lubac, e altri.
  • Dizionari di Greco, Ebraico, Aramaico, Latino
  • Opere degli autori più importanti della teologia spirituale, come Giovanni della Croce, Teresa d’Avila, e Terese di Lisieux
  • Enciclopedie e Dizionari Biblici
  • Commentari Biblici
  • Strumenti potenti per la ricercar di parole, concetti,
  • 12 ore di video di formazione per imparare il software, realizzate da due professori dell’Ateneo, P. Devin Roza, LC e P. Andrew Dalton, che sono trainer ufficiali di Verbum.

 

Questo software è molto utile per lo studio ma anche per preparare omelie o discorsi. L’Ateneo ha pensato ad un pacchetto specifico di testi e di servizi che fossero in grado di rispondere alle diverse esigenze manifestate dagli studenti e dai professori.

I punti di forza di Verbum sono:

    • Factbook: dà informazioni su persone bibliche, luoghi, eventi e concetti; contenendo informazioni dal mondo antico al giorno d’oggi. Per esempio, quando si studia un tema particolare, la storia della Chiesa, una figura biblica factbook dà risposte in pochissimi secondi.
    • Cited By: la lettura su Verbum permette l’immediato collegamento alle tradizioni secolari della Chiesa. Questo strumento mostra dove un determinato passaggio è stato citato da altri autori nella tua biblioteca. Da Sant’Ireneo a Joseph Ratzinger, le più grandi menti della storia della Chiesa vengono applicate dinamicamente allo studio in corso.
    • Passage Guide: Verbum rende più facile comprendere la profondità della Scrittura. Aprendo una guida si possono vedere una varietà di risorse (saranno presentati con argomenti cattolici pertinenti, commenti, fatti biblici e selezioni dalla liturgia e dalla Tradizione della Chiesa) utili per qualsiasi selezione scritturale,
    • Community: la fede cattolica non può essere compresa al di fuori della comunità. Ecco perché Verbum offre strumenti per rimanere in contatto con sacerdoti, studenti, studiosi e il resto dei fedeli. Si possono fare domande, condividere informazioni e studiare con gli altri, attraverso diverse facili modalità.
    • Concordance: per facilitare l’approfondimento si può costruire un indice di parole e riferimenti (nella Bibbia, nel Catechismo o in qualsiasi altro libro nella biblioteca posseduta); questo permette di verificare i risultati per esplorare l’uso di parole e riferimenti importanti agli autori chiave, oppure filtrarli per titoli e altri campi per visualizzare altri tipi di informazioni
    • Vulgate interlinears: si possono consultare testi interlineari per facilitare lo studio e l’apprendimento del latino della Vulgata e consentire di collegarlo ai testi greco ed ebraico della Bibbia.
    • Bible Browser: è possibile sfogliare l’intero testo biblico e utilizzare il sofisticato tagging di Verbum per filtrare solo i passaggi che si desidera vedere. Ad esempio, si possono applicare i filtri per visualizzare solo tutti i passaggi in cui sono menzionati Gesù e il Tempio o tutti i passaggi in cui Giuda e Pietro appaiono insieme.
    • Inline Search: si possono eseguire ricerche sofisticate in inglese, greco ed ebraico.
    • Cultural concepts: Si possono ottenere informazioni dettagliate su ciò che ciascuna Scrittura ha significato per l’autore che l’ha scritta e scoprire come la Bibbia ha influenzato e/o è stata influenzata dalle culture circostanti.
    • Interactives: Gli strumenti di Interactive Media di Verbum visualizzano informazioni e presentano concetti biblici in un modo assumano un significato per il lettore moderno.
    • Treaury of Sacred Arts: Verbum è anche un museo digitale con oltre 1.300 opere d’arte di Fra Angelico, El Greco, Caravaggio, Raffaello e altro. Si possono sfogliare i dipinti dei santi e guardare come la Bibbia prende vita mentre si legge.

 

 

  • Liturgical Layout: Facendo clic su un collegamento di Lezionario sulla home page si aprirà automaticamente il layout liturgico di Verbum. Viene visualizzata la voce del lezionario per il giorno, insieme alla Scrittura, commenti, citazioni e altre informazioni pertinenti. Tutte queste sezioni sono collegate dinamicamente, consentendo di circondare ciascuna delle letture del giorno con una ricchezza di informazioni di contesto.
  • Searchable Notes and Highlighting: Verbum consente di evidenziare parti dei testi e di prendere appunti sull’argomento di studio prescelto.
  • Catholic Topical Index: Verbum raccoglie i passaggi della Scrittura, i documenti della Chiesa, gli scritti dei Padri della Chiesa e altro ancora. Queste risorse si collegano alle sezioni pertinenti delle opere in cui compaiono, consentendo di approfondire lo studio dello sviluppo della dottrina e dell’insegnamento.
  • Clause Search: Verbum permette la ricerca di frasi. Si possono ottenere risultati contenenti non solo le parole che si cercano, ma le idee che esprimono. Verbum può fornire il ​​referente di qualsiasi parola nella Bibbia e aiutare a trovare esattamente quello che si sta cercando.
  • Bible Word Study: Le impressionanti capacità della lingua originale di Verbum rendono facile lo studio di greco, ebraico e latino, qualunque sia il livello di conoscenza. Basta evidenziare qualsiasi parola nella Bibbia ed è possibile eseguire un approfondito studio di parole. Viene presentata la parola nella sua lingua originale, così come tutte le volte che viene citata e come viene tradotta in ogni caso.
  • Saints Database: Verbum include un enorme database di oltre 500 uomini e donne santi, che coprono gli ultimi duemila anni. Si possono leggere dettagli rapidi sulla loro vita e scoprire ancora di più con link per approfondire le risorse di studio. Il database Saints include anche centinaia di dipinti, fotografie e altri supporti visivi progettati per aiutare a familiarizzare con i Santi.

 

Questa molteplicità di funzioni è accompagnata da una semplicissima accessibilità ai diversi servizi.

“Il disegno divino della Rivelazione si realizza ad un tempo ‘con eventi e parole’ che sono ‘intimamente connessi tra loro’ (Dei Verbum, 2) e si chiariscono a vicenda. Esso comporta una ‘pedagogia divina’ particolare: Dio si comunica gradualmente all’uomo, lo prepara per tappe a ricevere la Rivelazione soprannaturale che egli fa di se stesso e che culmina nella persona e nella missione del Verbo incarnato, Gesù Cristo” (CCC 52).

Il compito di studio, analisi, riflessione e preghiera delle Sacre Scritture è un compito fondamentale dei sacerdoti che nella funzione di pastori divulgano la parola di Dio. Questo progetto ha l’ambizione di contribuire ad aiutare i sacerdoti a conoscere, meglio la parola di Dio, attraverso un sistema

  • Di dimensioni ridotte (non serve una grande biblioteca, ma un pc, un tablet o un cellulare)
  • Facilmente accessibile (il software è molto semplice!)
  • Con modalità di apprendimento e ricerca molto fruibili.

“Dio ‘vuole che tutti gli uomini siano salvati ed arrivino alla conoscenza della verità’ (1 Tm 2,4), cioè di Gesù Cristo (cf. Gv 14,6). È necessario perciò che il Cristo sia annunciato a tutti i popoli e a tutti gli uomini e che in tal modo la Rivelazione arrivi fino ai confini del mondo” (CCC 74).

 

Iscriviti alla newsletter