“La ricezione di San Bonaventura nel pensiero del novecento”

“La ricezione di San Bonaventura nel pensiero del novecento”

Dal Fidest | 26 Aprile 2017

Roma Ateneo Pontificio Regina Apostolorum il 26 e il 27 aprile 2017 (presso l’Aula Master) Via degli Aldobrandeschi 190 convegno “La ricezione di San Bonaventura nel pensiero del novecento”. ura nel pensieAteneo Pontificio Regina Apostolorumro del Novecento” per il 26 e il 27 aprile 2017 (presso l’Aula Master). Nel corso dell’evento diversi esperti approfondiranno come il pensiero di questo filosofo è stato recepito dal primo Novecento ad oggi in alcune aree linguistiche, come quella: tedesca, italiana e francese.
San Bonaventura, infatti, ha suggestioni “moderne” come hanno ben compreso Guardini, von Balthasar, Ratzinger, Moretti Costanzi, Gilson, Falque. Affascinati dalle indicazioni del Dottor Serafico, essi le interpretano comunque in maniera variegata. Il convegno vorrà vagliare anche tale complementarietà ermeneutica.
Mercoledì 26 aprile modereranno i lavori i Prof. Carmelo Pandolfi (APRA) e Alain Contat (APRA). Il convegno sarà preceduto dal saluto del Rettore Prof. P. Jesús Villagrasa LC e dalla introduzione a cura del Prof. P. Rafael Pascual LC, Direttore della Cattedra Marco Arosio dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. I relatori che daranno vita a questa giornata sono: Prof. P. Aleksander Horowski ofm cap Istituto Storico dei Cappuccini; Prof. P. Juan Gabriel Ascencio LC dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum; Prof. Alessandro Ghisalberti dell’Università Cattolica di Milano; Prof.ssa Antonella Fani della Pontificia Università Gregoriana ed il Prof. don Alain Contat dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Alle 17,00 si terrà la tavola rotonda dell’Associazione di Studi Medievistici e Metafisici.
Giovedì 27 aprile il Prof Pandolfi modererà la prima parte della giornata e relazioneranno: Prof. P. Amaury Begasse de Dhaem SJ della Pontificia Università Gregoriana; Prof. P. Pedro Barrajón LC dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Alle 11,00 ci sarà la presentazione dei lavori e premiazione dell’edizione speciale 2017 del Premio Marco Arosio.

Iscriviti alla newsletter