Intervista al nuovo Direttore dell’istituto affiliato alla nostra facoltà di teologia dentro del CIMME in Brasile, Alumnus P. Bruno Do Espírito Santo, LC

Intervista al nuovo Direttore dell’istituto affiliato alla nostra facoltà di teologia dentro del CIMME in Brasile, Alumnus P. Bruno Do Espírito Santo, LC


Chi è? Può raccontarci qualcosa di Lei?

Sono Bruno do Espirito Santo, sacerdote appartenente alla Congregazione dei Legionari di Cristo. Sono nato nel Brasile e ho 37 anni. Ho cominciato il mio percorso vocazionale a 13 anni e sono entrato nel noviziato della Legione di Cristo nell’anno 2000. Sono stato alunno dell’Ateneo tra gli anni 2004 -2006 e 2009 -2011. Ho ricevuto il sacramento dell’ordinazione sacerdotale il 13 dicembre 2014. Ho concluso quest’anno di 2020 la mia formazione teologica con il dottorato in Patrologia presso Istituto Patristicum Augustinianum a Roma.

Quali sono i suoi ricordi più significativi e piacevoli della sua esperienza formativa nell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum?

Dall’Ateneo ricordo con speciale affetto e gratitudine la profondità e serietà accademica dei professori. Si esperimenta tra i docenti una vera e propria “diaconia veritatis”, il servizio umile e professionale di conoscere e di amare la Verità, che è Cristo.

Dopo aver concluso la Sua formazione presso l’Ateneo, cos’ha fatto?

Dopo l’ordinazione sacerdotale nel 2014 ho lavorato per otto mesi nella pastorale missionaria nel Brasile, mentre insegnavo nel noviziato della Legione di Cristo a Arujá (Brasile). Dopodiché sono tornato in Italia per studiare la licenza in Patrologia nell’Istituto Patristico Augustinianum di Roma. Durante gli anni di studio della licenza e del dottorato ho insegnato filosofia e latino presso la facoltà di filosofia dell’Ateneo e ho insegnato spiritualità patristica presso Istituto di Scienze Religiose dell’Ateneo. Furono anni bellissimi in cui ho imparato tantissimo dagli altri colleghi docenti e dagli alunni.

Può raccontarci con un po’ di dettaglio la nuova sfida che sta iniziando come Direttore dell’Istituto Brasiliano? Quali sono le principali responsabilità, quali pensa possano essere le maggiori criticità, quali sono (se già li ha) i sogni/progetti che spera di realizzare?

La Legione di Cristo ha nel Brasile un Istituto di Filosofia e di Teologia presso il seminario Maria Mater Ecclesiae. Gli studi della teologia sono stati affiliati all’Ateneo dalla Congregazione per l’Educazione Cattolica nel 2017. Il Direttore, con il Consiglio Direttivo, ha la missione di governare l’Istituto e accompagnare i docenti e gli alunni nello svolgimento delle loro attività. Il Direttore deve essere padre e pastore per tutti coloro che appartengono all’Istituto di Filosofia e di Teologia. Ha la missione di promuovere la crescita integrale delle persone che collaborano nell’Istituto. La nostra priorità è sempre aiutare alle persone (docenti, alunni, personali amministrativi) a realizzare la loro vocazione nella società in armonia con il bene comune e nel rispetto della persona.

Può infine raccontarci in che modo Lei pensa che la formazione ricevuta presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostoloruml’abbia aiutata e possa continuare a farlo?

L’Ateneo mi ha insegnato a cercare il Bene, la Bellezza e la Verità, senza lasciarsi illudere dalle opinioni cambianti, dalle mode di pensiero, dagli slogan. La caratteristica principale dell’Ateneo è l’insegnamento saldamente fondato sui grandi valori filosofici e teologici dell’umanità in un clima di dialogo intelligente e creativo con la cultura attuale. Voglio imprimere nell’Istituto di Filosofia e di Teologia nel Brasile lo stesso carattere che ho ricevuto dai miei docenti e colleghi dell’Ateneo.

Alla luce della sua esperienza come studente e come leader cristiano, cosa le piacerebbe ricevere dalla sua Alma Mater?

L’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum è per me la fonte a cui torno per trovare le radici della mia formazione filosofica e teologica e il luogo dove ho imparato a insegnare in comunione con gli altri. Penso che mantenere questo vincolo affettivo e intellettuale sarà sempre necessario nello svolgimento della mia missione come Direttore dell’Istituto di Filosofia e di Teologia nel Brasile.

Iscriviti alla newsletter