Diploma di Perfezionamento in Bioetica 2015-16

Diploma di Perfezionamento in Bioetica 2015-16

BIOETICA 2014 FotorLa Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum offre un «Diploma di Perfezionamento in Bioetica». Il Diploma dura due semestri (una annualità), al termine dei quali viene rilasciato il diploma. Le lezioni saranno trasmesse, in modalità interattiva, dal Centro di Formazione a Distanza dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e si potranno seguire online.

BIOETICA 2014 FotorLa Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum offre un «Diploma di Perfezionamento in Bioetica». Il Diploma dura due semestri (una annualità), al termine dei quali viene rilasciato il diploma. Le lezioni saranno trasmesse, in modalità interattiva, dal Centro di Formazione a Distanza dell’Ateneo Pontificio Regina ApostolorumSi potranno seguire le lezioni anche in modalità online dal proprio computer. 
 
Finalità
Il Diploma di Perfezionamento in Bioetica è indirizzato a tutti quelli che intendono in futuro inserire nella loro attività professionale e lavorativa una maggiore consapevolezza delle questioni bioetiche: sacerdoti, religiose e religiosi, studenti ecclesiastici, giuristi, medici e personale sanitario, insegnanti di religione, catechisti ed altri agenti di pastorale e volontari impegnati nella difesa della vita. Il Diploma di Perfezionamento in Bioetica permetterà loro di approfondire gli argomenti della bioetica, conoscere i suoi fondamenti ed affrontare meglio le sfide attuali nell’ambito biomedico, biogiuridico ed ambientale, alla luce della morale cattolica in fedeltà al Magistero della Chiesa.
 
 
 Ammissione
 Per l’ammissione si seguono le norme generali previste per la Facoltà. In dettaglio per il Diploma di Perfezionamento si richiede preferibilmente una laurea o un diploma universitario, oppure il baccalaureato in teologia o in filosofia, o il diploma in Scienze Religiose. Ogni altro caso sarà valutato dal Decano della Facoltà di Bioetica.
 

Date e Orari del Corso

 

Il Diploma di Perfezionamento inizierà il 17 ottobre 2015 e terminerà il 28 maggio 2016. Le lezioni si svolgeranno il sabato dalle ore 09:00 alle ore 13:00
Per informazioni sulle iscrizioni: Emmanuele Di Leo 06.66.54.39.31 – [email protected]

 

Ai seguenti link la  scheda di ammissione. Il modulo, debitamente compilato, va consegnati alla Segreteria Accademica della Facoltà di Bioetica.
 

Disciplina ed esami 

 

Per ottenere il diploma si deve:

– Frequentare le lezioni; le assenze superiori ad un 20% delle ore di lezione rendono invalido il corso.
– Superare l’esame previsto al termine dell’anno.

Programma globale del Master

Il programma è articolato nei seguenti nove moduli:

1. Bioetica generale. 1.1. Origine e diffusione della Bioetica. 1.2. Il passaggio dall’etica medica alla Bioetica. 1.3. La giustificazione epistemologica dell’etica nelle scienze sperimentali. 1.4. Bioetica, deontologia e medicina legale. 1.5. Gli ambiti della Bioetica. 1.6. Modelli della Bioetica attuale; principi della Bioetica. Bioetica dei principi e Bioetica delle virtù. 1.7. Il modello Personalista di Bioetica. 1.8. Medicina e Bioetica.

2. Bioetica e diritto. 2.1. Biodiritto: fondamenti; applicazioni. 2.2. Bioetica e deontologia medica. 2.3. Rapporto tra etica e diritto. 2.4. Dichiarazione dei diritti dell’uomo e principali documenti degli organismi internazionali. 2.5. I principi costituzionali e la loro valenza etica. 2.6. I ruoli del diritto civile, penale e amministrativo nella tutela della vita umana e della salute.

3. Bioetica e sessualità umana. 3.1. Antropologia della sessualità. Visioni attuali della sessualità. 3.2. Bioetica e demografia. 3.3. Le politiche demografiche ed ecologiche internazionali. 3.4. La procreazione umana. 3.5. Contraccezione, contragestazione e sterilizzazione. 3.6. I metodi naturali per la regolazione della fertilità. 3.7. Etica della regolazione della fertilità. 3.8. Le disfunzioni della sessualità. 3.9. Omosessualità: concetto, aspetti medici ed etici. 3.10. Transessualismo e riassegnazione del sesso.

4. Bioetica e inizio della vita. 4.1. L’origine della vita umana. 4.2. Lo statuto biologico dell’embrione umano. 4.3. Lo statuto antropologico dell’embrione umano. 4.4. Il problema della sterilità. 4.5. La procreazione assistita; considerazioni etiche. 4.6. La diagnosi prenatale. 4.7. Le terapie fetali. 4.8. La clonazione. 4.9. La realtà dell’aborto. 4.10. Aborto: etica e diritto. 4.11. Problemi etici in neonatologia. 4.12. Il neonato anencefalo.

5. Bioetica e interventi medici sull’uomo. 5.1. La sperimentazione in medicina. 5.2. Etica della sperimentazione sull’uomo. 5.3. Il concetto di morte cerebrale. 5.4. Etica dei trapianti di organi. 5.5. Problemi etici delle trasfusioni. 5.6. Il progetto genoma umano. 5.7. Problemi etici dei test e conoscenze genetiche. 5.8. Genetica e ingegneria genetica. 5.9. Problemi etici dell’ingegneria genetica e delle terapie genetiche.

6. Bioetica, psichiatria e comportamenti a rischio. 6.1. Problemi etici delle psicoterapie. 6.2. Modelli interpretativi in psichiatria. 6.3. Prescrizione degli psico-farmaci, impiego e diritti del paziente psichiatrico. 6.4. I comportamenti a rischio. 6.5. Le tossicodipendenze: droga e alcolismo. 6.6. AIDS: dati scientifici ed epidemiologici; problemi etici. 6.7. Problematiche etiche nella medicina del lavoro.

7. Bioetica e gestione dell’atto medico. 7.1. I fondamenti etici e giuridici dell’attività sanitaria. 7.2. Modelli di relazione medico-paziente. 7.3. Il dialogo medico-paziente e i livelli della relazione medico-paziente. 7.4. Etica dell’allocazione delle risorse. 7.5. Il concetto di qualità di vita e il criterio costi-benefici. 7.6. Il ruolo del medico nell’allocazione delle risorse. 7.7. I Comitati di Etica: storia, diffusione e tipologie. 7.8. Funzione e caratteristiche dei Comitati di Etica. 7.9. Metodologia di esame dei protocolli di sperimentazione.

8. Bioetica nella fase terminale della vita. 8.1. La morte della persona: aspetti medici e filosofici. 8.2. Etica del comportamento medico nella fase terminale. 8.3. Eutanasia: concetto e terminologia; storia e movimenti pro-eutanasia attuali; situazione legale attuale. 8.4. L’antropologia del movimento pro-eutanasia. 8.5. Eutanasia: la dottrina cattolica. 8.6. Eutanasia e dignità della morte: considerazioni filosofiche e giuridiche. 8.7. I testamenti di vita e le dichiarazioni di volontà dei pazienti. 8.8. Cure e terapie palliative. 8.9. L’umanizzazione della medicina nella fase terminale della vita. 8.10. La comunicazione della verità al malato grave. 8.11. L’attenzione psicologica e spirituale al malato grave.

9. Bioetica ed ambiente. 9.1 Il problema ecologico. 9.2 Correnti filosofiche attuali. 9.3 Ecologia e visione cristiana dell’ambiente. 9.4 Prevenzione dei rischi ambientali. 9.5 Il rispetto della natura e degli animali.
 

Modalità a distanza
Le lezioni saranno trasmesse, in modalità interattiva, dal Centro di Formazione a Distanza dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Si potranno seguire le lezioni anche in modalità online dal proprio computer. 
 

Per informazioni:

Emmanuele Di Leo
Responsabile Promozione e Comunicazione

Facoltà di Bioetica, Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

tel. +39 06 66 54 39 31

email: [email protected] 

Iscriviti alla newsletter