Biblioteca Pio XII

Biblioteca Pio XII

 

 

 

CHIUSURA ESTIVA dal 31 luglio al 31 agosto.

 

 

 

 

 

Riapertura graduale dei servizi al pubblico

La Biblioteca Pio XII, dopo aver predisposto tutte le misure di sicurezza, a partire dal 16 giugno p.v. riapre parzialmente i suoi locali all’uso degli utenti e riprende la fornitura di tutti i servizi di prestito, document delivery e consulenza bibliografica a tutti coloro che vorranno usufruirne.

Due giorni a settimana, martedì e giovedì, dalle ore 9.00 alle 14.30, previo appuntamento telefonico (0666543883) o tramite mail ([email protected]), sarà possibile usufruire del servizio di prestito dei documenti, sia interno che interbibliotecario.

Sarà possibile, sempre previo appuntamento, prenotare consulenze bibliografiche all’interno della Biblioteca (garantendo sempre la distanza di sicurezza e con tutti i dispositivi sanitari necessari).

Per evitare contatti prolungati tra bibliotecari e utenti, l’uscita e il rientro dei documenti saranno gestiti nell’atrio adiacente l’ingresso della biblioteca (zona armadietti), con la creazione di uno spazio riservato.

Le sale di consultazione sono chiuse e non sarà possibile utilizzare in alcun modo le postazioni pc interne all’Istituto per inoltrare richieste o effettuare ricerche bibliografiche.

All’entrata dell’Ateneo gli utenti saranno sottoposti alla rilevazione della temperatura.

Gli utenti potranno accedere solo se muniti di mascherine e di guanti monouso.

Gli utenti dovranno dichiarare, all’atto della restituzione di un libro o altro documento, se questo sia stato nella disponibilità di persona risultata positiva al virus Covid-19 (questa dichiarazione non comporterà alcuna conseguenza per l’utente, solo una maggiore cautela nella gestione del libro).

Si raccomanda inoltre di:

  • maneggiare i libri della biblioteca solo dopo avere pulito e disinfettato le mani;
  • non bagnarsi le dita con la saliva per voltare le pagine;
  • non tossire né starnutire sui libri;

 

Dato che nella fase attuale, molti dei nostri bibliotecari sono in smart working, consigliamo ai nostri utenti di utilizzare l’e-mail per i contatti, per essere sicuri che il messaggio raggiungi il proprio destinatario.

Per notizie e aggiornamenti, raccomandiamo agli utenti di consultare periodicamente la pagina web della Biblioteca.

 

 

 

 


La Biblioteca del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum è stata fondata insieme all’Ateneo stesso, utilizzando i fondi bibliografici appartenuti al Centro Studi Superiori (C.E.S.) dei Legionari di Cristo.

Nel 1993 si è arricchita con l´acquisto della biblioteca personale del noto storico messicano Ernesto de la Torre Villar, tredicimila volumi circa sulla storia del Messico e dell’America latina. A partire dal 2000, con la fondazione della facoltà di Bioetica, la prima al mondo, biblioteca si è dotata di un fondo consistente di pubblicazioni sul tema.

Le collezioni della biblioteca sono in prevalenza costituite da documenti appartenenti alle aree disciplinari oggetto di insegnamento nell’ambito delle Facoltà.

La biblioteca possiede oltre 180.000 volumi tra monografie, opuscoli e tesi di laurea e riceve circa 1000 titoli di periodici in abbonamento corrente o in scambio.

Le collezioni della Biblioteca sono collocate per metà a scaffale aperto e per metà a magazzino.

La biblioteca che dal 2007 aderisce al Servizio Bibliotecario Nazionale e ha aderito anche ad ACNP, il catalogo italiano dei periodici.

La biblioteca partecipa ad iniziative di cooperazione rivolte allo scambio di informazioni e alla condivisione di risorse, come ESSPER Associazione per la ricerca in

periodici italiani di economia, scienze sociali e storia.

Ottocento riviste scientifiche sono a disposizione dei lettori, oltre a una collezione di circa cinquecento opere multimediali (floppy e CD ROM). Tra di esse spiccano alcune importanti basi dati bibliografiche, utili nelle ricerche di filosofia e teologia, e la prestigiosa collezione dei Clasicos Tavera, edita dalla Fundacion Historica Tavera, un istituto spagnolo che negli ultimi due decenni ha intrapreso una grandiosa opera di digitalizzazione dei classici della letteratura spagnola e ispanoamericana.

Il catalogo è consultabile on-line e la sala di lettura è dotata di tre personal computer collegati al Polo degli Istituti Culturali di Roma e al Servizio Bibliotecario Nazionale. E’ annessa a quest’ultima una Sala studio dotata di trenta computer, a disposizione degli studenti. Gli studenti dell’Ateneo possono accedere liberamente alla sala di lettura. Agli studenti esterni è invece richiesta l’esibizione di un documento d’identità valido.

La Biblioteca effettua solo il prestito interbibliotecario(ILL). Per sapere come accedere al servizio e per ulteriori informazioni sulla fornitura di fotocopie e scansioni (DD), si prega di scrivere a [email protected] oppure di telefonare al 0666543882.

La biblioteca inoltre ha attivato l’accesso a diverse banche dati:

Index Religiosus

Philosopher’s Index

ATLA Religion

MIRABILE e CALMA

Riviste online   riviste teologiche e filosofiche italiane

DOAJ Riviste ad accesso libero

Dejure*

Pluris*

Banche dati di psicologia*

Business Source Complete*

*Per la consultazione rivolgersi ai bibliotecari

Iscriviti alla newsletter