APRA: giovedì 15 dicembre la conferenza “L’ecologia alla luce dell’enciclica Laudato sì”

APRA: giovedì 15 dicembre la conferenza “L’ecologia alla luce dell’enciclica Laudato sì”

Giovedì prossimo,15 dicembre dalle ore 17 alle 18, presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum proseguono gli appuntamenti con il ciclo di conferenze “In dialogo con la cultura” questa volta si parlerà de “L’ecologia alla luce dell’enciclica Laudato sì” e relazionerà sull’argomento il Prof. Alberto Garcia.

Questa serie di eventi intende offrire un percorso formativo improntato al confronto con il mondo della cultura nelle sue varie espressioni e discipline quali: la scienza, la politica, l’economia, la psicologia, la sociologia, la medicina, il diritto e le scienze ambientali. L’obiettivo è quello di dare ai partecipanti strumenti idonei e contributi culturali ma anche esperienze esistenziali costruttive che siano in grado di fornire risposte concrete alla crisi culturale che attraversa la società globalizzata.

In questa occasione verrà presentato al pubblico il libro”Laudato si. L’appello di Papa Francesco. Sviluppo agricolo e lotta alla fame” a cura di Ferdinando Chica Arellano e del Prof. Alberto Garcia.

Entrando nel merito del testo, l’autore Garcia, ha dichiarato: “In questo momento storico, la natura non si rivolge a noi con parole tranquille o di compiacimento, ma con un linguaggio severo e di avvertimento e l’orecchio del Papa lo interpreta come il grido e i gemiti d’una creazione ferita e dolente con cui gli esseri umani hanno un rapporto intimo e di dipendenza, quasi familiare”.

E prosegue ancora: “La cultura dell’incontro in atto è l’osservazione, la valutazione e le proposte sulla crisis ecologica di Papa Francesco abbracciano senza dubbio informazione e convinzioni personali che non sono solo, o prevalentemente, sue. Non rivelano una originalità speciale, ma, non c’è alcun dubbio, sono il frutto della riflessione e di un discernimento perfezionato attraverso la lettura e l’incontro con persone Il dialogo che intraprende.  Il Papa Francesco rivela un atteggiamento proattivo di ascolto e accoglienza”.

Iscriviti alla newsletter