Sapere per Educare – 3° Edizione

Sapere per Educare – 3° Edizione

Torna…Sapere per Educare 3!

Affettività, Discriminazioni, Bullismo

Di fronte alle sfide dell’educazione affettiva e delle discriminazioni, la ricchezza della differenza.

 

Una rete nazionale di educatori, docenti, genitori associazioni,

che cresce e si confronta per costruire i buoni progetti a sostegno della famiglia e della scuola.

 

29 Settembre  ore 9,30 – 19,00  – Ateneo Regina Apostolorum, Via Degli Aldobrandeschi, 190 Roma.

Il rapporto sempre più a rischio degli adolescenti italiani con la sessualità, l’educazione sessuale nelle scuole che si limita ad una serie di “istruzioni per l’uso” che non affrontano la questione nella sua complessità, il tema delle discriminazioni, della violenza tra uomini e donne e del bullismo, che richiede un’educazione affettiva completa ed efficace per i ragazzi, ed una risposta congiunta di scuola e famiglia sono temi che coinvolgono l’intera nostra società e comunità, dal nucleo più stretto che è la famiglia fino ad arrivare alle istituzioni.

Anche quest’anno Sapere per educare vuole raccogliere la sfida – dichiara Padre Gonzalo Miranda, decano della Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum –  una risposta formativa per genitori, educatori, insegnanti e dirigenti scolastici; un momento di crescita e confronto sui grandi temi dell’educazione affettivo – sessuale e dell’inclusione“

Questa terza edizione vuole aggiungere ai temi dell’educazione alla sessualità, alla bellezza, all’analisi socio culturale, delle edizioni precedenti, quelli del bullismo e dell’ educazione alla parità tra i sessi e soprattutto far crescere una rete di contatti, collaborazioni, alleanze e progettazione educativa tra associazioni di genitori e scuole, tra educatori e famiglie, tra istituzioni docenti e dirigenti scolastici, per proporre buone prassi educative e didattiche  scientificamente fondate, e  condivise tra scuola e famiglia e strumenti concreti per collaborare efficacemente con le Istituzioni Scolastiche. Siamo convinti che insieme si possa fare sistema e solo con il sistema si possono cambiare i fatti e accettare con proattività le sfide educative contemporanee”.

 

L’evento si articolerà in un percorso interdisciplinare che si svolgerà nella mattinata, e si snoderà attraverso i concetti di identità, rispetto, differenza, relazione, persona e famiglia. L’obiettivo è anche quello di fare chiarezza sui possibili approcci metodologici più efficaci per i tempi odierni nell’ambito dell’educazione affettiva. Proporrà – attraverso i momenti laboratoriali del pomeriggio – spunti di approfondimento, strumenti pedagogici e didattici per progettare e fare rete tra associazioni, genitori, educatori ed operatori del mondo della scuola.

 

Per le iscrizioni inviare una mail a [email protected]

Iscriviti alla newsletter