FILO 2120 La metafisica nel Medioevo ebraico e musulmano

FILO 2120 La metafisica nel Medioevo ebraico e musulmano
FILO 2120 La metafisica nel Medioevo ebraico e musulmano
Codice
FILO 2120
Anno Accademico
2016-2017
Semestre
Primo semestre
Facoltà
Filosofia
Livello
Baccalaureato
Cred (ECTS)
3
Vai ai materiali on-line
Materiali Online
CRN
1136
Aula
n.d.
Data di inizio corso
10/03/2016
Data di fine corso
23/04/2017
Orario
Giov 10:30-12:15
Lingua
Italiano
Syllabus

Descrizione

Si vaglierà criticamente l’apporto alla metafisica del Pensiero medievale ebraico e di area culturale musulmana, nel necessario confronto con i collegamenti ai sostrati religiosi. Il Pensiero medievale ebraico sarà colto nelle due linee (a) filosofica, da Filone a Maimonide ecc.; b) cabbalistica, dal Shi’ur Qoma al Sefer Zoar, secondo l’ermeneutica di Scholem). Il Pensiero medievale di area culturale islamica sarà valutato nella sua linea occidentale (Averroè), orientale (Avicenna, ma anche Sohrawardi ecc.) e nel collegamento con l’ “humus” fecondo dello Sciismo, Ismailismo e Sufismo (oltre all’epistemologia ragionefede tra letteralismo e Motazilismo –v. Corbin-).


Bibliografia

Libri: G. SCHOLEM, “Le grandi correnti della mistica ebraica”, Einaudi, Torino 1996;
H. CORBIN, “Storia della filosofia islamica”, I, Adelphi, Milano 1973;
C. PANDOLFI, “Forme del pensare cristiano”, APRA-IF Press, Roma 2016


Docenti del corso

Iscriviti alla newsletter