FILP 2042 Introd filosofia della mente

FILP 2042 Introd filosofia della mente
FILP 2042 Introd filosofia della mente
Codice
FILP 2042
Anno Accademico
2017-2018
Semestre
Secondo semestre
Facoltà
Filosofia
Livello
Licenza
Cred (ECTS)
3
Vai ai materiali on-line
Materiali Online
CRN
5089
Aula
n.d.
Data di inizio corso
19/02/2018
Data di fine corso
13/07/2018
Orario
Lunedì, 10:30-12:15
Lingua
Italiano
Syllabus

Descrizione

Syllabus provvisorio.
La filosofia della mente (Philosophy of Mind) costituisce un settore emergente, incredibilmente attivo e fecondo della riflessione antropologica contemporanea sorto in ambito analitico, ma erede di tutta la tradizione occidentale sorta in Grecia dalle riflessioni sulla costituzione dell’essere umano portate avanti da Platone e Aristotele, ma anche da Democrito. Il “filo rosso” del rapporto tra anima e corpo, poi declinato nella modernità come rapporto mente-corpo, e che oggi si articola, alla luce delle ricerche in ambito di neuroscienze, psichiatria e psicologia clinica, quale rapporto mente-cervello, costituisce il perno del dibattito in filosofia delle mente. Questo corso fornisce allo studente un primo avvicinamento ai contemporanei problemi mente-corpo e alle principali teorie sorte lungo la storia per risolvere la problematicità della costituzione umana.


Metodologia

Dal punto di vista didattico, il corso si svolgerà attraverso lezioni frontali impartite dal docente, con momenti di dialogo con gli studenti. Sono previsti alcuni momenti durante il corso in cui gli studenti stessi presenteranno il contenuto di alcune letture.

Modalità di Verifica

1. Alla fine del corso lo studente dovrà sostenere un esame scritto relativo alla materia impartita e agli autori e letture considerate. L’esame comprenderà domande a risposta multipla, a risposta breve (massimo tre righe) e a risposta lunga (massimo 15 righe). L’esame avrà una durata massima di due ore.
2. Inoltre, lo studente deve consegnare un lavoro scritto in modalità di articolo scientifico che deve avere un’estensione minima di ca. 10 pagine (Times New Roman 12) secondo le norme tipografiche stabilite in: A. MAROCCO, Metodologia del lavoro Scientifico, Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma 2004. N.B. La consegna è stabilita entro il secondo venerdì della sessione d’esami. Una copia stampata del lavoro scritto va consegnata in segreteria di Facoltà, mentre una copia digitale (formato word) va inviata via e-mail al docente.

Distribuzione

• 25 ore: lezioni frontali
• 25 ore: lettura, studio ed analisi critica delle letture obbligatorie che il docente indicherà e fornirà agli studenti.
• 25 ore: lavoro scritto (in modalità di articolo scientifico

Learning Outcomes (LO)

1. Attraverso uno studio sistematico lo studente deve comprendere e saper descrivere i principali problemi mente-corpo e le più importanti famiglie di teorie mente-corpo sorte nella storia, in particolare, nella contemporaneità all’interno della filosofia della mente.
2. Attraverso un’introduzione al pensiero e al linguaggio di alcuni dei principali autori delle teorie mente-corpo attuali tramite la lettura critica di alcuni loro testi scelti, lo studente acquisirà una maggior familiarità con questo settore della filosofia che lo aiuterà a formarsi un’idea più chiara delle problematiche antropologiche in gioco.
3. Lo studente imparerà ad elaborare un certo confronto critico e personale tra le teorie mente-corpo e una visione aristotelico-tomista sulla costituzione dell’essere umano.
4. Lo studente assimilerà maggiormente la capacità di ricerca in ambito filosofico attraverso l’elaborazione di un lavoro scritto in modalità di articolo scientifico su alcune tematiche/autori.

Programma

1. Introduzione – Teorie e Problemi Mente-Corpo
2. Dualismi. Dualismo sostanziale
3. Fisicalismo. Fisicalismo riduttivo, non-riduttivo, eliminativismo, strumentalismo e monismo anomalo
4. Teoria del doppio-attributo
5. Idealismo, monismo neutrale e pessimismo mente-corpo
6. Ilemorfismo e teoria della mente ilemorfica
7. “Persona” secondo le teorie della mente
8. Una proposta tomista

Calendario

1 19/02/2018 Introduzione – Teorie e Problemi Mente-Corpo 1
2 26/02 Teorie e Problemi Mente-Corpo 2
3 05/03 Dualismi. Dualismo sostanziale
4 12/03 Fisicalismo e fisicalismo ruduttivo
5 09/04 Fisicalismo non-riduttivo
6 16/04 Eliminativismo, strumentalismo e monismo anomalo
7 23/04 Teoria del doppio-attributo
8 30/04 Idealismo, monismo neutrale e pessimismo mente-corpo
9 07/05 Ilemorfismo
10 14/05 Teoria della mente ilemorfica
11 21/05 “Persona” secondo le teorie della mente
12 28/05 Una proposta tomista


Ricevimento

Lunedì: 8:30-10:00; 17-19:00, su appuntamento: [email protected]


Bibliografia

Il materiale utilizzato nel seminario verrà indicato e consegnato dal docente all’inizio del corso.
W. JAWORSKI, Philosophy of Mind. A Comprehensive Introduction, Wiley-Blackwell, Oxford 2011 (www.wiley.com/go/jaworski); W. JAWORSKI, Structure and the Metaphysics of Mind. How Hylomorphism Solves the Mind-Body Problem, Oxford University Press, Oxford 2016; J. D. MADDEN, Mind, Matter & Nature. A Thomistic Proposal for the Philosophy of Mind, The Catholic University of America Press, Washington D.C. 2013; A. LAVAZZA, Filosofia della mente, La Scuola, Milano 2015; M. DI FRANCESCO, Introduzione alla filosofia della mente, Carocci, Città di Castello (PG) 20139; A. PATERNOSTER, Introduzione alla filosofia della mente, Laterza, Urbino 20102; J. J. SANGUINETI, Filosofia della mente. Una prospettiva ontologica e antropologica, EDUSC, Roma 2007; J. J. SANGUINETI, Neuroscienza e filosofia dell’uomo, EDUSC, Roma 2014.

Docenti del corso

Iscriviti alla newsletter