Le nuove sfide antropologiche, tra memoria e visione del futuro

Le nuove sfide antropologiche, tra memoria e visione del futuro

A cura di Guido Traversa

Editore: Mimesis

Collana: Eterotopie

ISBN: 978-88-5756-920-8

pagg. 258, brossura

Prima edizione dal 6 maggio 2021

Link Amazon

Presentazione

Il tema del volume è quello del convegno internazionale che l’Università Europea di Roma ha organizzato l’11 e il 12 dicembre 2019 nel Pontificio Istituto Notre Dame di Gerusalemme, nell’ambito delle attività di Formazione Integrale. Hanno preso parte ai lavori: l’Università Europea di Roma, l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, la Bar-Ilan University, The Hebrew University of Jerusalem, l’Università degli Studi dell’Aquila, la Tel Aviv University, il Pontificio Istituto di archeologia cristiana e The Shrine of the Book (Il Santuario del Libro dell’Israel Museum). Obiettivo del convegno è stato quello di tracciare un’immagine, quanto più precisa possibile, della realtà sociale ed etica contemporanea in relazione alle nuove sfide antropologiche, frutto degli sviluppi teorici e pratici della scienza e della tecnologia. Particolare attenzione è stata riservata all’esperienza della memoria individuale e collettiva, offerta dalla ricerca archeologica, e alle prospettive etiche rivolte al futuro.

Il libro è diviso in cinque sessioni che abbracciano questi argomenti.

 

  1. L’intelligenza artificiale e i problemi etici, filosofici, e giuridici.
  2. Il post umanesimo, limiti possibili e legali.
  3. Il rapporto uomo-ambiente. Rafforzamento di aree interne per una coesione economica e sociale. Il bene comune come un universale concreto.
  4. Dialogo interreligioso e teologico. Il corpo e l’esperienza sociale.
  5. La ricerca scientifica nell’archeologia come un’esperienza viva della storia e della memoria.
Iscriviti alla newsletter