Valore Mamma Open Talk: Un incontro all’insegna della condivisione e della positività

Valore Mamma Open Talk: Un incontro all’insegna della condivisione e della positività

Il Valore Mamma Open Talk che si è svolto lo scorso 6 maggio in diretta streaming è stato un incontro molto interessante e vivace, un appuntamento molto atteso ed apprezzato dalle mamme.

L’iniziativa, promossa dall’Istituto di Studi Superiori sulla Donna per sostenere le madri, lanciando un messaggio culturale e sociale che solo creando una rete e facendo sinergia si può migliorare la qualità della vita delle donne, ha suscitato l’entusiasmo delle partecipanti e delle ospiti partner che sono intervenute. E’ stato un evento all’insegna della condivisione e della positività.

“Per l’intera durata dell’incontro è emerso chiaramente il desiderio di ognuna delle relatrici di poter dare il proprio supporto, attraverso la propria competenza ed esperienza, a chi fosse in ascolto” ha detto Silvia Cruscumagno di Weleda Italia, new partner della Settimana della Mamma.

L’evento, strutturato in tre blocchi tematici, è iniziato con un primo Talk che ha offerto l’opportunità alle ospiti che sono intervenute di condividere la loro esperienza di gestione della vita familiare e lavorativa durante la quarantena.

Ne è emerso un mosaico variegato di testimonianze, dove ognuna ha proposto la sua ricetta di gestione dei ritmi quotidiani.  Francesca Pansadoro di Tuttoaposto ha sottolineato l’importanza di riorganizzare gli spazi in casa, di darsi una tabella di marcia, di confrontarsi sulle esigenze e di fare squadra in famiglia.  Ilaria Rossi di Ilarismo invece ha ricordato come sia fondamentale sapersi ritagliare dei momenti per sé per il proprio benessere. Flavia Natali, fondatrice di LadyMum, invece, ha evidenziato come per stare bene, bisogna innanzitutto saper ascoltare le proprie emozioni e mettersi in connessione emotiva con i propri figli.  Al panel sono intervenute anche Anna Benini, presidente di PWN Rome che ha condiviso la sua esperienza di gestione dei tempi di vita e Francesca Baldini, giornalista di RadioPiù che ha raccontato il suo vissuto di neomamma.

Nel secondo Talk si è invece parlato di quali opportunità cogliere dalla crisi, quali elementi positivi trarre e come valorizzare l’esperienza sul piano umano e professionale. E’ stato un panel molto ricco con gli interventi di Alessandra Balsamo, presidente del Forum delle Associazioni Familiari del Lazio, che ha sottolineato come questi mesi di quarantena siano stati per le mamme caratterizzati soprattutto da una “stanchezza diversa”, da ritmi per nulla lenti ma al contrario piuttosto frenetici e ai quali si sono dovute forzatamente adattare. Si è poi parlato di come l’utilizzo delle tecnologie digitali ci consentono di non isolarci e ci offrono l’opportunità di condividere idee e momenti, di fare rete e confrontarsi con altre realtà. E’ fondamentale avere la capacità di guardare al futuro e di avere il coraggio di cambiare. Si è anche ricordato il valore delle nonne. Le nonne tramandano esperienze e tradizioni, sono un anello di connessione intergenerazionale e per questi motivi è importante nutrire un sentimento di gratitudine nei loro confronti. Infine le mamme sono state esortate ad approfittare del tempo di “reclusione casalinga” per dedicarsi alla propria formazione. Di questi argomenti si è discusso con Grazia Marino e Bettina Giordano di FIDAPA BPW Italy – sezione Roma, con Sabrina Fattori, dottore commercialista, con Cristina Lazzari, consulente d’immagine di Declick e Consulenza SPOT e con Annadebora Morabito, Consulenza SPOT  e Corium Outplacement di HC.

Il terzo Talk ha affrontato le priorità sulle quali concentrarci una volta che l’emergenza lascerà il posto alla ripresa di una nuova normalità. In un clima di serenità e sorellanza, hanno condiviso i loro spunti Martina Carabetta di Latte&Coccole Roma, Giovanna Dubbini di Baby Shower Party Premaman, Laura Forcella e Giulia Costa di Gymboree Italia, Chiara Nicolanti, Ceo di Nonna’s e NonnaLive,  Francesca Pica, Il Galateo del Terzo Millennio e Maria Antonietta Pelosi e Laura Mangiagli di TraNoi…ConNoi…

Sono anche intervenute nei momenti di dibattito Maria Elena Curzio, partner storico di Valore Mamma, Giovanna Golia, che ha approfittato del lockdown per scrivere un manuale per la scelta della babysitter, e Annamaria Trimarchi, che ha dato in questo tempo spazio alla spiritualità.

E’ stato emozionante il coraggio delle mamme nell’affrontare il momento di difficoltà e l’aver ricevuto testimonianza dei loro vissuti e pensieri.

 

Iscriviti alla newsletter