Anche  per l’anno accademico 2017/2018 lo SNADIR  ha stipulato una convenzione con l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Anche  per l’anno accademico 2017/2018 lo SNADIR  ha stipulato una convenzione con l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Saranno attivati un Master e un Diploma di Specializzazione in Scienza e Fede.

Le iscrizioni  entro il 13 ottobre 2017 (primo semestre) e il 19 febbraio 2018 (secondo semestre)

Nel quadro delle iniziative a sostegno della costante formazione professionale  dei docenti di religione, lo Snadir ha stipulato anche quest’anno una convenzione con l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, al fine di consentire  agli idr  di poter  realizzare corsi di perfezionamento e Master che diano sempre più solidità e spessore al loro impegno professionale nella scuola.

L’accordo darà la possibilità ai docenti di religione di frequentare corsi on line di perfezionamento per il conseguimento del Master in Scienza e Fede. I docenti interessati potranno iscriversi dal 1 settembre al 31 ottobre 2016 e dal 7 gennaio al 24 febbraio 2017 secondo le modalità sotto descritte.
Questa convenzione potrà essere per i docenti di religione un’occasione  per arricchire il proprio bagaglio culturale e, sul piano giuridico, anche  un’opportunità per l’acquisizione di un punteggio (dovrebbe essere valutato 5 punti)  ai fini dell’Allegato D – Tabella di valutazione dei titoli e servizi ai fini della mobilità, della graduatoria regionale articolata su territorio diocesano  e alle utilizzazioni. Questa convenzione dovrebbe rientrare, infatti, nella casistica delle specializzazioni post-laurea di durata biennale.
L’iscrizione degli studenti ai sensi della presente convenzione è valida per il periodo ottobre 2016 – ottobre 2017. Ma grazie alla sua struttura ciclica il Master può accogliere nuovi studenti all’inizio di ogni semestre. Le date utili sono: dal 1 settembre al 31 ottobre 2016 e dal 7 gennaio al 24 febbraio 2017.
La retta accademica comprende l’accesso al materiale didattico aggiuntivo del Master in formato elettronico, fatta eccezione per la richiesta ed il rilascio di diplomi, certificati e di altra documentazione.
L’APRA rilascerà allo studente le fatture per i corrispettivi versati.
Iscriviti alla newsletter