L’antropologia cristiana di fronte alla scienza

L’antropologia cristiana di fronte alla scienza

P. Amador-Pedro Barrajón LC

Collana: Scienza e Fede – Saggi nº 22

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum – IF Press

ISBN: 978-88-6788-246-5

pagg. 223 formato: 17×24

stampa:

prima edizione: aprile 2021 – € 16,00

Link IF Press; Amazon

Presentazione

Il corso L’Antropologia cristiana di fronte alla scienza, qui presentato in forma di dispense per gli studenti, vuole confrontare l’antropologia teologica cristiana con i risultati della scienza in alcuni campi del sapere che, ad un superficiale sguardo, potrebbero negare la dimensione spirituale dell’uomo. Così si passano in rassegna temi di particolare rilievo, come la relazione tra mente e cervello, le scienze cognitive, lo statuto dell’embrione umano, la teoria scientifica dell’evoluzione, la morte e l’immortalità, inquadrandoli in una dimensione armonica tra ragione e fede.

Un approccio scientista alla realtà nega l’esistenza dell’anima spirituale, perché non si accetta l’uso della ragione al di là dell’ambito meramente empirico. Ma, ad uno sguardo profondo, che accetta la mediazione di una filosofia realista d’ispirazione tomista, i risultati della scienza, adeguatamente interpretati, possono integrarsi con una visione della persona umana, creata da Dio a sua immagine, dotata di un’anima spirituale e di un corpo materiale, chiamata in Cristo a partecipare alla pienezza della gloria. Trovare l’armonia tra fede e ragione suppone un’importante sfida per la filosofia d’ispirazione cristiana e per la teologia. Ma è una sfida anche per stessa scienza, perché queste altre discipline non solo la arricchiscono, ma la liberano da pretese che in ultima analisi la imprigionano in un mondo chiuso alla realtà dello spirito.

 

L’autore

Già Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, è attualmente docente ordinario di teologia dogmatica presso lo stesso Ateneo e Rettore dell’Università Europea di Roma. Autore di diversi libri, articoli e saggi di teologia dogmatica, spiritualità, scienza e fede, pastorale e cultura cattolica. È stato direttore dell’Istituto Sacerdos ed è socio corrispondente della Pontificia Accademia di Teologia. Collabora dalla fondazione nel Master di Scienza e Fede nell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum con un corso sull’antropologia cristiana di fronte alla scienza.

 

Iscriviti alla newsletter