A Roma sei religioni a confronto sul tema della vulnerabilità umana

A Roma sei religioni a confronto sul tema della vulnerabilità umana

Dal 9 all’11 ottobre 2011 si terrà a Roma il secondo workshop e conferenza internazionale di Bioetica, Multiculturalismo e Religione sulla Vulnerabilità Umana, organizzato dalla Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani, stabilita presso la Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma.

Esperti di bioetica di sei religioni (buddismo, cristianesimo, confucianesimo, induismo, islam e ebraismo) si incontreranno per confrontarsi sul principio di vulnerabilità della Dichiarazione Universale di Bioetica e Diritti Umani dell’UNESCO.

L’incontro si concluderà con una sessione pubblica, martedì 11 ottobre 2011, alle ore 15.30, nella sede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dell’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190), con traduzione simultanea in italiano e in inglese.

In questa occasione saranno esposte le opere dei vincitori della prima edizione del concorso mondiale di arte contemporanea indetto dalla Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti umani, dedicato al tema della vulnerabilità umana.
La sessione pubblica dell’11 ottobre sarà aperta alle 15.30 da un saluto di Alberto García, Direttore della Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani, di Padre Paolo Scarafoni LC, Rettore dell’Università Europea di Roma, e di Fabrizio Calabresi, della Commissione Nazionale per l’UNESCO, Italia.

Seguiranno, alle 16.00, gli interventi di Padre Gonzalo Miranda LC, Decano della Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, sul tema “La genesi del principio di vulnerabilità”, e del Prof. Henk ten Have, della Dusquene University, su “Il principio di vulnerabilità nel contesto globale”.

  –  Alle 16.25 si terrà la presentazione del concorso d’Arte e Bioetica, seguita dalla mostra dei vincitori del concorso.
  –  Alle 17.20 testimonianze da sei religioni sul significato del concetto di vulnerabilità in bioetica.
  –  Alle 18.20 interverrà Riccardo Di Segni, Rabbino capo di Roma, con una relazione sul tema “Dialogo in un contesto multiculturale”.

Concluderà l’incontro, alle 18.30, Padre Pedro Barrajón LC, Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum.
Infine, alle 18.40, si terrà la commemorazione del decimo anniversario della Facoltà di Bioetica dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Per informazioni:
Tel. 06 665431.

Ufficio stampa
:
I giornalisti possono rivolgersi a Carlo Climati, Responsabile ufficio stampa dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dell’Università Europea di Roma. Tel. 06 665431. E-mail: [email protected]

 

 

Iscriviti alla newsletter