Apra: “Dialogare con la cultura”. Ciclo di conferenze al via dal 24 novembre

Apra: “Dialogare con la cultura”. Ciclo di conferenze al via dal 24 novembre

0f4a8575L’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (APRA), partendo dalla propria identità intende avviare un dialogo con la cultura attuale nelle sue varie espressioni e discipline quali: la scienza, la politica, l’economia, la psicologia, la sociologia, la medicina, il diritto e le scienze ambientali. Lo fa attraverso i suoi diversificati programmi di formazione e questo anno anche mediante un ciclo di conferenze “In dialogo con la cultura” che partiranno il 24 novembre per chiudersi il 18 maggio 2017. Si tratta di un percorso formativo che mira ad arricchire i partecipanti offrendo loro, non solo conoscenze e analisi di alcuni temi di attualità ma anche esperienze esistenziali costruttive di dialogo nella ricerca di risposte concrete alla crisi culturale che attraversa la società globalizzata.  Infatti, per trovare risposte alle domande di una società complessa è necessario e urgente promuovere una cultura di dialogo che possa essere foriero di valori positivi, capaci di porre al centro degli interessi la persona umana nella sua piena dignità, nella sua capacità relazionale e nella sua apertura alla trascendenza. Tutte le conferenze si terranno dalle ore 17 alle ore 18. La prima in calendario è prevista per il 24 novembre, “La cultura dello scarto” a cura di  P. Prof. Michael Ryan. “L’ecologia alla luce dell’Enciclica Laudato sì” del Prof. Alberto García si terrà  il 15 dicembre. Il 12 gennaio 2017 si svolgerà “La donna nella Chiesa” a cura della Dott.ssa Marta Rodríguez. Mentre il 23 febbraio 2017 “Il genere e la crisi della mascolinità e della femminilità” a cura di  P.  Prof. Alberto Carrara, L.C. “Le religioni e il relativismo” di P.  Prof. Marcelo Bravo, L.C. il 16 marzo 2017.  Ultimo in calendario a chiudere il ciclo “L’utero in affitto. La mercificazione delle donne” a cura della  Prof.ssa Giorgia Brambilla che si terrà il  18 maggio 2017.

 

Iscriviti alla newsletter