Chiesa, Ecumenismo e Religioni: Un Master al Regina Apostolorum

Chiesa, Ecumenismo e Religioni: Un Master al Regina Apostolorum

Perché alcuni movimenti religiosi credono nella reincarnazione? Perché altri rifiutano le trasfusioni di sangue? Che cos’è lo “shabbath”? Quali mansioni ha un “imam”? Perché certi cristiani non riconoscono l’autorità del Papa? La stregoneria è molto seguita dai giovani?

A queste ed altre domande cercherà di dare una risposta il Master organizzato dalla Facoltà di Teologia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum “Chiesa, Ecumenismo e Religioni”, che sta per entrare nel quinto anno d’attività.
Sarà possibile seguire le lezioni a Roma, presso la sede dell’Ateneo in Via degli Aldobrandeschi 190.
Per conoscere il programma dettagliato si può consultare il sito dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum:  www.upra.org.

Il Master ha la durata di due anni ed è aperto a tutte le persone interessate alle diverse confessioni cristiane, alle religioni e ai “movimenti religiosi alternativi”. 
Il quadro sociale contemporaneo, caratterizzato dal pluralismo religioso, dal relativismo e dall’impegno della Chiesa Cattolica verso il dialogo con le diverse confessioni cristiane e con le grandi religioni, pone i cattolici di oggi di fronte all’esigenza di approfondire la propria identità e di conoscere chiaramente le credenze e le caratteristiche delle altre tradizioni religiose, al fine di condurre un dialogo fruttuoso.
Il piano di studio del Master è di due anni, e viene diviso in quattro moduli (didattici integrativi della durata totale di 182 ore) che comprendono lo studio comparato delle religioni, le confessioni cristiane e l’ecumenismo, le grandi religioni del mondo ed il dialogo interreligioso, i movimenti religiosi alternativi di spiritualità o pseudo religiosi.

Il Master ha tre obiettivi:
1) Far conoscere la posizione della Chiesa Cattolica rispetto alle altre confessioni cristiane e alle grandi religioni del mondo, presentando i rapporti storici con queste e studiando i documenti Pontifici, magisteriali e teologici che esprimono gli orientamenti di questi rapporti.

2) Esporre in modo chiaro ed organico le dottrine, le tradizioni e la storia delle principali confessioni cristiane e delle grandi religioni partendo da una prospettiva cattolica per offrire gli argomenti fondamentali per capire i necessari riferimenti su quanto avvicina e distingue il cattolicesimo dalle altre confessioni.

3) Presentare un approccio critico ai movimenti religiosi alternativi di spiritualità o pseudo religiosi tramite lo studio delle loro caratteristiche e dottrine, fornendo un’esposizione chiara dei criteri di discernimento e di azione pastorale.

Le lezioni del Master inizieranno il 13 ottobre 2010.

Per informazioni:
Dott. Carlo Fattori Tel. 06 66543918. E-mail: [email protected]

Segreteria
:
Dott. Pierluigi Infurna – Facoltà di Teologia
Tel. 06 665431. E-mail: [email protected]

Ufficio stampa
: i giornalisti possono rivolgersi a Carlo Climati, Responsabile ufficio stampa dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dell’Università Europea di Roma. Tel. 06 665431. E-mail: [email protected]

Iscriviti alla newsletter