Gerberto D’Aurillac: monaco, uomo di scienza e Papa

Gerberto D’Aurillac: monaco, uomo di scienza e Papa

Gerberto d’Aurillac è stato un monaco francese e un importante studioso del decimo secolo.
Introdusse in Europa le conoscenze arabe di astronomia e aritmetica. Fu eletto Papa con il nome di Silvestro II, primo Pontefice francese, e contribuì alla diffusione del Cristianesimo in Polonia e in Ungheria.

Il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum dedicherà a Gerberto una conferenza con ingresso libero, martedì 9 novembre 2010, alle 17:10, a Roma, in via degli Aldobrandeschi 190, e in videoconferenza a Bologna, presso l’Istituto Veritatis Splendor (Via Riva di Reno 57).

Il Prof. Costantino Sigismondi, storico dell’astronomia, ripercorrerà le tappe principali della vita di Gerberto e illustrerà le sue opere in ambito matematico ed ecclesiastico. L’incontro fa parte del ciclo di conferenze “Scienziati e credenti” del Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, giunto quest’anno alla sua nona edizione. E’ diretto dall’Istituto di Scienza e Fede dello stesso Ateneo, che è stato eretto il 13 aprile 2010.

Questo Istituto ha come oggetto lo studio, la ricerca e l’insegnamento delle tematiche del rapporto tra scienza e fede, per fornire risposte alle questioni etiche ed antropologiche che gli incessanti sviluppi della scienza e della tecnica suscitano, cercando punti di incontro verso il dialogo. Si ispira alle linee guida proposte dall’enciclica Fides et ratio di Giovanni Paolo II, come la complementarità e l’aiuto reciproco tra la fede e la ragione nella comune ricerca della verità, il ruolo particolare della filosofia nella conoscenza di verità fondamentali per l’esistenza dell’uomo (cf. FR 5), la specificità, l’autonomia e il rispetto dei diversi ambiti del sapere, la fiducia nella capacità della ragione di raggiungere la verità.

Per informazioni:

Tel. 06 665431.
E-mail: [email protected].

Ufficio stampa
I giornalisti possono rivolgersi a Carlo Climati, Responsabile dell’ufficio stampa dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e dell’Università Europea di Roma. Tel. 06 665431. E-mail: [email protected]

 

Iscriviti alla newsletter