Greco essenziale

Greco essenziale

Per  leggere, capire e avviarsi allo studio del Nuovo Testamento in greco

di Marcelo Bravo Pereira LC

Collana: Teologia, 13
Editore: Ateneo Pontificio Regina Apostolorum
ISBN: 978-88-89174-51-0
Pagine: 127
Formato: 15×22,5
Stampa: 2008
Prezzo: 10,00 euro

In breve
È essenziale lo studio del greco del Nuovo Testamento per la teologia? Il presente volume si prefigge di rispondere indirettamente a questa domanda. Non si tratta di una grammatica, perché non è completo né sistematico. Si tratta invece di un sussidio per leggere, capire e avviarsi allo studio del Nuovo Testamento greco. In esso lo studente trova specificamente quegli elementi grammaticali che gli permetteranno di prendere in mano il Testo Sacro per capirlo nella sua lingua originale, e quindi per approfondire in questo modo i propri studi teologici.
Il presente volume di Greco essenziale è strutturato in quattro parti. La prima parte si apre con una sintesi della grammatica italiana, con l’obiettivo di riconoscere le strutture basilari di questa e di qualsiasi altra lingua. Poi vengono introdotte alcune spiegazioni di teoria accompagnate da abbondanti riferimenti di vocabolario scelto, indicando alcune tra le voci più usate nel Nuovo Testamento; ogni capitolo presenta inoltre esercizi semplici per applicare ciò che si è appreso. La seconda parte approfondisce le conoscenze teoriche ed il vocabolario scelto, ma in questa sezione gli esercizi vengono invece presi direttamente dal Testo Sacro. Nella terza parte si offrono alcuni tra i più significativi brani del Nuovo Testamento, con il sussidio del vocabolario di riferimento a piè di pagina, selezionati in modo che siano da vero stimolo per lo studente di Teologia. Infine, nella quarta ed ultima parte intitolata miscellanea teologica greca, si offrono una serie di elementi utili sia per lo studio teologico (Sententiae paoline, preghiere in greco, testi teologici fondamentali) sia per eventuali ricerche posteriori (schema sintetico, frasi idiomatiche greche, ecc).

Marcelo Bravo Pereira, LC (Santiago del Cile, 1970) ha ottenuto la laurea in Filosofia e in Teologia presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Dopo aver ottenuto il Diploma Litterarum humaniorum al Centro di Studi Umanistici e Scientifici dei Legionari di Cristo a Salamanca, in Spagna (1994), è stato nominato professore in tale istituto dove ha insegnato latino, greco, oratoria classica ed altre discipline. Attualmente svolge l’incarico di coordinatore accademico presso il Centro di Studi Superiori dei Legionari di Cristo a Roma e quello di professore assistente all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, dove imparte lezioni di Filosofia della religione e Greco Biblico. Sta preparando una tesi dottorale sul rapporto tra fede e ragione nel dialogo interreligioso.

Iscriviti alla newsletter