Studenti dell’Ateneo formano la squadra di Cricket del Vaticano.

Studenti dell’Ateneo formano la squadra di Cricket del Vaticano.

FOTO CRICKETLa Nazionale del Papa, è partita per l’Inghilterra con la benedizione papale e una mazza firmata dal Pontefice, che verrà messa all’asta dopo il tour contro la squadra anglicana…

La Nazionale del Papa, è partita per l’Inghilterra con la benedizione papale e una mazza firmata dal Pontefice, che verrà messa all’asta dopo il tour contro la squadra anglicana della Regina.

FOTO CRICKETLa nazionale di Cricket del vaticano, allenata (anche spiritualmente) dal legionario P.Eamonn O’Higgins L.C. e composta da sacerdoti e seminaristi provenienti principalmente dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, parteciperà al pellegrinaggio “La Luce della Fede”, in programma fino al 20 settembre prossimo. Il St. Peter’s Cricket Club, squadra Vaticana, sfiderà quella anglicana della Church of England XI in un’epica sfida nei pressi di Canterbury. Il programma comprende altre due partite “toste” contro i cappellani delle Forze Armate ad Aldershot e contro il Royal Household Cricket Club della Regina Elisabetta al Castello di Windsor. “Realisticamente parlando, noi siamo degli outsider con una scarsa probabilità di successo – riconosce Padre Eamonn, direttore spirituale e manager della squadra – perché nessuno di noi ha mai giocato a cricket ad alti livelli e non abbiamo avuto tanto tempo per allenarci, ma va bene lo stesso. Sulla carta, i nostri avversari hanno più esperienza e una miglior tecnica individuale, e la cosa non sorprende visto che l’Inghilterra è la patria del cricket, ma speriamo lo stesso di fare una buona partita.”

A sottolineare il valore ecumenico di questa sfida sportiva, prima della partita le due squadre pregheranno insieme nella cattedrale di Canterbury, ricordando i santi comuni a entrambe le tradizioni e i tanti cristiani che hanno glorificato Dio con la loro testimonianza.

Iscriviti alla newsletter