Licenza

Licenza

Il secondo ciclo, Licenza, ha una durata di due anni e offre un totale di 120 ECTS. Ai fini dell’iscrizione, si richiede allo studente di aver completato il corso di Baccalaureato in Filosofia presso una facoltà ecclesiastica. Si possono ammettere anche, con un esame che ne dimostri l’idoneità, gli studenti che abbiano effettuato integralmente il quinquennio filosofico-teologico o il biennio filosofico in qualche centro non accademico, o coloro i quali abbiano ottenuto il grado accademico in un’università civile, purché abbiano completato, a giudizio del Decano, i corsi filosofici istituzionali.

Obiettivi

Tra gli obiettivi principali: Elaborare una sintesi approfondita dei principali argomenti metafisici, epistemologici, antropologici ed etici; Scegliere e coltivare una delle seguenti aree di specializzazione: metafisica e teologia naturale, antropologia filosofica, filosofia della conoscenza e della scienza, etica; Esercitare le abilità di pensiero critico filosofico attraverso la lettura di alcune opere filosofiche importanti della propria specializzazione; Ripensare la tradizione filosofica perenne e interpretarla alla luce delle nuove questioni; Sviluppare le abilità comunicative e creative al livello specialistico per la risoluzione dei problemi in ambiti diversi; Addestrarsi nella ricerca scientifica e nella produzione filosofica attraverso l’elaborazione della tesi di Laurea.

Destinatari

Sacerdoti, religiosi e laici che sono coinvolti nella formazione, nell’insegnamento, nella ricerca e diffusione, e nel dialogo culturale e mediatico.

Propedeutici all’esame finale di Licenza

Temi esame finale Licenza

Elenco delle opere per la Licenza


Iscriviti alla newsletter