Lettera del nuovo Rettore P. José E. Oyarzún, L.C.

Lettera del nuovo Rettore P. José E. Oyarzún, L.C.

A cura di P. José E. Oyarzún, L.C.


Cari docenti, studenti e collaboratori,

colgo l’occasione per salutarvi e ringraziavi per tutte le dimostrazioni di stima e affetto che ho ricevuto da tutti voi dal momento in cui è stata resa pubblica la notizia della mia nomina come Rettore dell’Ateneo per il prossimo triennio. In modo speciale vi ringrazio per le vostre preghiere. Ciò pone in evidenza che, prima di tutto, siamo parte della comunità dei credenti in Cristo che camminano insieme verso la vita eterna.

Approfitto di questo messaggio per ringraziare P. Jesús Villagrasa per gli ultimi sei anni di servizio come rettore dell’Ateneo. Essendo stato vicerettore accademico durante questo periodo, posso rendere testimonianza del suo impegno caratterizzato da una grande abnegazione e dedizione competente e disciplinata. Grazie, P. Jesús, per averci guidato durante questi sei anni. Personalmente La ringrazio per il suo sostegno. È mia intenzione continuare sulla scia del lavoro svolto durante il Suo mandato e promuovere nuovi sviluppi di maturità culturale e istituzionale, proprio quando iniziamo i secondi venticinque anni della fondazione.

Accolgo l’impegno che mi è stato affidato dai miei superiori fiducioso nella luce e nella forza che viene da Dio e offro il mio servizio a Maria Madre degli Apostoli.

Faccio parte di questa comunità da tanti anni: prima come studente, poi come docente e per un sessennio ho ricoperto l’incarico di Vicerettore Accademico. Quindi, ho conosciuto gli studenti, i docenti e il personale amministrativo e con tutti vi è stato sempre un dialogo costruttivo. Mi auguro vivamente che in questo triennio possa continuare a contare sul vostro appoggio per il compimento della missione della nostra istituzione e per contribuire alla “rivoluzione culturale” alla quale ci ha invitato Papa Francesco nella Costituzione Apostolica Veritatis Gaudium.

Programmazione strategica

In questo contesto, approfitto per informarvi che dal 9 al 13 settembre si terrà la programmazione strategica per il quinquennio 2019-2024. È un momento importante di presa di coscienza e di organizzazione delle risorse e degli sforzi. È mia intenzione cercare di coinvolgere la comunità nella tappa di preparazione con modalità ancora da definire e che vi saranno comunicate nelle prossime settimane.

Affido a Maria Regina Apostolorum la nostra comunità accademica e vi auguro un’estate serena.

Iscriviti alla newsletter