15 maggio, Global compact su migranti e rifugiati: il contributo della Chiesa

15 maggio, Global compact su migranti e rifugiati: il contributo della Chiesa

COMUNICATO STAMPA

15 maggio, Global compact  su migranti e rifugiati: il contributo della Chiesa

Roma 15 maggio 2019 ore 17,00. L’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum promuove l’evento Global compact su migranti e rifuciati il contributo della Chiesa.

L’Ateneo, particolare attraverso l’istituto di bioetica e la cattedra UNESCO di Bioetica e Diritti Umani, è da sempre impegnato nella ricerca accademica e nel confronto per promuovere una cultura dell’accoglienza e della comprensione. L’evento intende proporre spunti di riflessione partendo da contributi filosofici, bioetici e sociali.

“Le migrazioni non sono un fatto emergenziale,ma epocale – afferma Mons. Guerino d Tora, Presidente della Fondazione Migrantes e della Commissione Cei sulle Migrazioni e ospite del Global compact – che cambierà la geopolitica mondiale. Pertanto si manifesta chiara la necessità e l’opportunità di affrontare queste tematiche dal punto di vista culturale e non solo assistenziale; cosa che si sta già facendo perché tale tema è al centro di iniziative cinematografiche, filosofiche, artistiche; è quindi importante discuterne anche a livello accademico. Questa problematica rischia di diventare un punto di contraddizione, di divisione e di contrapposizion, perdendo così la possibilità di cogliere l’opportunità geopolitica di disegnare un mondo nuovo. Le migrazioni non sono, come qualcuno vuole farci credere, la fine dei tempi, ma l’inizio di un mondo nuovo, ecco perché vogliamo esaminarlo da diversi punti di vista, da quello della Chiesa italiana,  da quello sociologico, dalle connessioni di più popolazioni portare ad un mondo nuovo”.

Tra i contributi autorevoli: Don Francesco Soddu, Direttore della Caritas Italiana,  Don Pierpaolo Felicolo, Direttore Ufficio Pastorale delle Migrazioni, Vicariato di Roma, P. Fabio Baggio, Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale.

L’evento è a partecipazione gratuita, per la stampa si chiede accredito a: [email protected].

Scarica il programma completo seguendo questo link.

Iscriviti alla newsletter