Il rapporto fede-ragione nel pensiero ebraico-cristiano-islamico medievale

Il rapporto fede-ragione nel pensiero ebraico-cristiano-islamico medievale

Nuova pubblicazione della Cattedra Marco Arosio di Alti Studi Medievali

RICERCHE DI STORIA DELLA FILOSOFIA E TEOLOGIA MEDIOEVALI

Il rapporto fede-ragione nel pensiero ebraico-cristiano-islamico medievale

a cura di

Carmelo Pandolfi, Rafael Pascual

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum – IF Press, Roma 2018

 

Acquistabile anche tramite IF Press (link) oppure Amazon (link)

Collana: RICERCHE DI STORIA DELLA FILOSOFIA E TEOLOGIA MEDIOEVALI, 10.

Editore: APRA – IF Press.

ISBN: 978-88-6788-157-4.

Pagine: 224. Formato: 17×24. Stampa: dicembre 2018. Prezzo: € 20,00

 

Presentazione

Il volume raccoglie gli Atti del convegno tenutosi a Gerusalemme, presso il Notre Dame of Jerusalem Center, nei giorni 6 e 7 dicembre 2010, a cura della Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma. Il convegno riguardava i rapporti tra fede e ragione nella Scolastica medievale ebraica, cristiana ed islamica. Sia quel convegno sia la presente raccolta degli Atti relativi si incastona all’interno della Cattedra Marco Arosio di Alti Studi Medievali, la cui collaborazione al convegno poteva essere considerata il suo evento di partenza e di lancio. Ringraziamo vivamente tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del convegno e del volume, particolarmente i Signori Franco ed Olimpia Arosio, genitori del compianto Marco, giovane e valente medievista, richiamato dal Padre a Sé nel 2009. In onore del Professore Marco Arosio questo volume ospita anche una sua relazione, da lui tenuta in un convegno medievista riunitosi in Assisi nel novembre del 1997.

Il libro, curato da Carmelo Pandolfi e Rafael Pascual, presenta i contributi dei professori Carmelo Pandolfi, Guido Traversa, Renata Salvarani, Joan-Andreu Rocha Scarpetta, Graziano Perillo, Giovanni Boer, Rafael Pascual, Costantino Sigismondi e Marco Arosio (postumo).

 

Il Professore Marco Arosio (Milano 23/8/1963 – Monza 10/4/2009) ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con una dissertazione su Aristotelismo ed epistemologia teologica nei maestri della scuola francescana di Parigi, da Alessandro di Hales a Bonaventura da Bagnoregio.

Si è specializzato frequentando la Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani del Pontificio Ateneo “Antonianum” e i corsi organizzati dalla Fédération Internationale des Instituts d’Études Médiévales (F.I.D.E.M.) presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, conseguendo il Diploma Europeo in Studi Medioevali.

È stato membro di varie società del settore della medievistica filosofica: la Société Internationale pour l’Étude de la Philosophie Médiévale (S.I.E.P.M.), la Società Italiana per lo Studio del Pensiero Medievale (S.I.S.P.M.), la Società Filosofica Italiana (S.F.I.) e il Centro di Studi Bonaventuriani di Bagnoregio.

Ha svolto attività didattica e collaborato presso diverse università pontificie tra cui la Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura–Seraphicum; l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum; la Facoltà di Teologia di Lugano; la Pontificia Università Gregoriana; il Pontificio Ateneo S. Anselmo; la Pontificia Facoltà Teologica Marianum e la Pontificia Facoltà Teologica Teresianum.

Numerose sono le sue pubblicazioni specialistiche in riviste, dizionari, enciclopedie e opere collettanee.

 

Indice

Introduzione di Carmelo Pandolfi, p. 5

Intervento di saluto del Dott. Franco Arosio, p. 9

Saluto di Mons. Melchor Sánchez de Toca, p. 11

Saluto del Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, P. Pedro Barrajón, L.C., p. 13

Carmelo Pandolfi, La multipolarità del sapere fino al secolo XIII prima del dualismo ragione/fede, p. 17

Guido Traversa, Il vissuto medioevale: l’esperienza della radice comune di ragione e fede. Della commensurabilità tra esperienze fortemente distinte tra loro: esperienza quotidiana, esperienza mistica, pensiero mistico, p. 63

Renata Salvarani, Fede e ragione tra cultura cristiana e mondo ebraico: idee, istituzioni e circuiti fra XI e XIII secolo, p. 73

Joan-Andreu Rocha Scarpetta, Intercultural communication in the Middle Ages: Ramon Lull and

Islamic Culture, p. 91

Graziano Perillo, La scuola di S. Vittore e l’esegesi biblica ebraica. Il caso di Andrea di S. Vittore, p. 107

Don Giovanni Boer, San Tommaso d’Aquino e Maimonide: la riflessione nei confronti dei dati della fede, p. 119

Rafael Pascual, L.C., L’influsso di Avicenna ed Averroè nella metafisica di Tommaso d’Aquino, p. 157

Costantino Sigismondi, Gerberto, gli Arabi e Gerusalemme, p. 177

Marco Arosio, La classificazione delle scienze nel prologo del De divisione philosophiae di Domenico Gundisalvi, p. 189

Indice dei nomi, p. 217

 

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Via degli Aldobrandeschi, 190 00163 Roma

www.upra.org        e-mail: [email protected]

Iscriviti alla newsletter