La filosofia nelle/delle Collationes in Hexaemeron di san Bonaventura

La filosofia nelle/delle Collationes in Hexaemeron di san Bonaventura

Nuova iniziativa della Cattedra Marco Arosio di Alti Studi Medievalilogo_arosio2

La Cattedra Marco Arosio di Alti Studi Medievali, presso la Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma, offre un corso di secondo livello agli studenti di secondo e terzo ciclo di filosofia e ai professori e studiosi interni ed esterni, tenuto dal Prof. Andrea Di Maio, della Pontificia Università Gregoriana di Roma.

Iscrizioni aperte fino al 28 febbraio.

logoblu

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Facoltà di Filosofia

Cattedra Marco Arosio di Alti Studi Medievali

logo_arosio2
 
AVVISO
 

Nuovo corso della Facoltà di Filosofia sotto gli auspici della Cattedra Marco Arosio

offerto agli studenti di secondo e terzo ciclo della Facoltà

e ai professori e studiosi interni ed esterni

 

bonaventura

 

Emanazione, esemplarità e compimento

La filosofia nelle/delle Collationes in Hexaemeron di san Bonaventura

 Prof. Andrea Di Maio (Pontificia Università Gregoriana, Roma) 

 

Descrizione: Quasi alla fine della sua vita, nel 1273, predicando ai suoi confratelli dell’Uni­versità di Parigi sui sei giorni della creazione, Bonaventura volle, tra le altre cose, trattare sistema­ti­ca­mente del senso degli studi filosofici per la Chiesa e in particolare per i “frati” e gli “uomini spirituali”. Analizzando le conferenze pervenuteci, si cercherà, grazie all’applicazio­ne dell’er­meneutica testuale e della lessicografia, sia di mettere a fuoco la filosofia ivi trattata, sia di esplicitare la filosofia implicitamente utilizzata da Bonaventura nella costruzione del suo discorso e che, almeno per la metafisica, può essere riassunta, a detta di Bonaventura in persona, nei tre temi della emanazione, della esemplarità e del compimento.

 

Bibliografia: Testo latino e italiano (nella redazione edita da Quaracchi): Bonaventura da Bagnoregio, Sermoni teologici, 6/1, Città Nuova, Roma 1994. Francesco Corvino, Bonaventura da Bagnoregio: francescano e pensatore; premessa di Letterio Mauro, Città Nuova, Roma 2006; Andrea Di Maio, Piccolo Glossario Bonaventuriano, Aracne, Roma 2008; Marco Arosio, Aristotelismo e teologia. Da Alessandro di Hales a san Bonaventura. Liamar, Monaco 2012.

 

Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma 

Anno accademico 2013-2014, secondo semestre, 3 ECTS 

Modalità intensiva 

Lunedì 3, 10, 17, 24 e 31 marzo; 7 aprile; 5 maggio 2014 

dalle 8:30 alle 11:15 a.m.
Aula C202

 Iscrizioni aperte fino al 28 febbraio

 
Iscriviti alla newsletter