#Notinmynamechallenge: campagna contro la violenza sulle donne

#Notinmynamechallenge: campagna contro la violenza sulle donne

#notinmynamechallenge è il progetto vincitore del concorso “Not in my name. Ebrei, Cattolici e Musulmani in campo contro la violenza sulle donne” ideato dalle studentesse e dagli studenti del Liceo statale Caravaggio e del Liceo Lucio Anneo Seneca di Roma, sotto la guida della tutor APRA Francesca Baldini, che li ha seguiti con professionalità e passione.
Il concorso, promosso a conclusione del percorso formativo seminariale P.C.T.O. (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) che ha avuto luogo nel passato anno scolastico a Roma, Milano e Torino, con il coinvolgimento di circa 90 studentesse e studenti del triennio delle superiori, ha premiato la migliore proposta di comunicazione innovativa di contrasto “ai pregiudizi, alle discriminazioni e alle violenze di genere”.
L’iniziativa è organizzata dall’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum in collaborazione con le Comunità Ebraiche Italiane (ente capofila del progetto), con la Comunità religiosa Islamica in Italia, il Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea e l’Associazione Donne Ebree d’Italia.
Il progetto, vincitore di un bando della Presidenza del Consiglio,  ha tra le sue finalità quella di contribuire alla consapevolezza critica e al depotenziamento di pregiudizi, discriminazioni e violenze di genere attraverso l’affermazione dei valori etici universali di cui sono portatori i tre monoteismi, nella declinazione specifica di ciascuno.
Gessica Notaro si è fatta ambasciatrice di questa campagna, lanciata lo scorso 25 novembre in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e che ha diffusione sul suo profilo Instagram: @gessicanotaroreal.
Per sostenere il progetto su Instagram è possibile:
– seguire Gessica e rispondere alle domande;
– produrre una storia sul proprio profilo, invitando i contatti a seguire Not in my name. Utilizzando gli hashtag:
La campagna si concluderà nel mese di dicembre 2020.
Nessuna descrizione della foto disponibile.
Iscriviti alla newsletter