STEO 2050

Ireneo di Lione, Adversus Haeresses

Teologia

Anno accademico 2023-2024

Durata

I semestre

Inizio lezioni

09/01/2024

Introduzione

Ireneo di Lione (130/140-200) scrisse un trattato in cinque libri, “Contro le eresie”, e una sorta di catechismo intitolato “Dimostrazione della predicazione apostolica”.
Grazie al “Adversus Haereses”, lo scrittore offre, attraverso lo studio del fenomeno religioso dello gnosticismo, una completa e sistematica trattazione della fede. Egli era considerato, fin dai suoi contemporanei di Lione, un esempio fulgido di ortodossia: “Noi lo stimiamo enormemente per il suo zelo nei confronti del testamento di Cristo” (Eusebio, Storia Eccl. V, 4, 2). E questo grazie anche alla approfondita e fine conoscenza delle dottrine che andò a confutare. Tertulliano lo definisce “un esploratore curiosissimo di tutte le dottrine”.
La sua valenza pertanto risiede sia sulla ortodossia della fede, di cui si fa difensore, sia sul fatto di essere l’iniziatore degli studi del fenomeno dello gnosticismo e una delle sue fonti più antiche e autorevoli.
La lettura dell’opera di Ireneo permetterà di apprezzare la profonda e articolata conoscenza che lo scrittore possiede del cristianesimo. Infatti, attraverso l’analisi del complesso fenomeno religioso dello gnosticismo antico e attraverso la confutazione degli errori di tale dottrina, sarà possibile comprovare lo spessore teologico della fede della Chiesa, di cui Ireneo è autentico e privilegiato conoscitore.

Altre informazioni utili

Date

Le attività si svolgeranno dal 09/01/2024 al 09/01/2024 (esami compresi)

Orario delle lezioni

Martedì: 10:30 – 12:15

Docenti

Fabrizio Tiddia
S.T.D., Lt.Lr.

Email: fabrizio.tiddia@upra.org

Hai bisogno di informazioni?

Contattaci